Soluzione

Scattando una foto del viso posizionando una carta (e.g. di credito) sullo stesso piano del viso come riferimento è possibile giungere ad una misurazione precisa della distanza interpupillare.                                            

Benefici

Consente bassa tolleranza agli errori (<1 mm) riducendo la distorsione dell’obiettivo. Misura accurata per diverse condizioni di luce, contrasto, ecc. Usa un algoritmo di riconoscimento del volto per rilevare centro tra gli occhi.

L’approccio Abstract si basa su un set iniziale di oltre 800 fotografie, provenienti da circa 20 soggetti, con volti le cui dimensioni vengono proporzionate a carte di riferimento posizionate opportunamente.

Le misurazioni vengono poi confrontate con quelle rilevate con altri strumenti per valutare scostamenti e differenze. Per ogni foto vengono quindi apposti contrassegni elettronici per la rilevazione millimetrica delle distanze.

Abstract ha acquisito un set di dati che fornisce una base di conoscenza per consentire ai nostri algoritmi di Intelligenza Artificiale di fare misurazioni attendibili in un contesto reale. Utilizziamo come framework di rilevamento e segmentazione degli oggetti Mask R-CNN che ci consente di trovare i contorni precisi delle carte di riferimento. Successivamente viene applicato l’algoritmo di face detection.

Statements

“Una soluzione flessibile e scalabile, in grado di evolvere nel tempo in base alle esigenze degli utenti.”E. Di Nicola Carena, Applied Data Science Leader - Abstract

RIFERIMENTI ABSTRACT

Direzione Go-to-market & Alliance 
+39 02 72 00 70 47 | gotomarket@abstract.it