Where is my content? - collective.geo alla plone conference 2012

Quest'anno alla Plone Conference ad Arnhem ho avuto il piacere di presentare con Abstract un talk su collective.geo, un progetto che porto avanti da alcuni anni e che suscita l'interesse di sempre più persone

Era più o meno il 2008 quando ho iniziato a lavorare a collective.geo un prodotto per Plone che consente di geo referenziare i contenuti su una mappa.

All'inizio c'ero solo io a svilupparlo ma, appena pubblicato, collective.geo ha iniziato a suscitare l'interesse di alcune persone.

collective.geo in cifre

Dopo 4 anni e collective.geo è cresciuto e possiamo fare un punto della situazione:

  1. collective.geo.bundle è stato scaricato da pypi circa 2.500 volte a partire dalla sua pubblicazione a marzo 2011
  2. collective.geo è stato scaricato circa 6000 volte da quando è stato pubblicato la prima volta su pypi a giugno 2009.
  3. il core di collective.geo è composto da 7 pacchetti
  4. è possibile usare collective.geo sia con Dexterity che con Archetypes
  5. esistono 9 plugin aggiuntivi per aggiungere altre funzionalità a collective.geo
  6. collective.geo è stato tradotto in 9 lingue
  7. il progetto su Coactivate è seguito da 20 persone
  8. la documentazione, ancora in fase di redazione, è pubblicata su Readthedocs
  9. collective.geo è testato ed attraverso Travis-ci viene costantemente monitorato

 

Plone conference 2012 - Where is my content?

Quest'anno Abstract mi ha dato la possibilità di presentare un talk su collective.geo e le problematiche realtive alla geo-referenziazione dei contenuti di Plone. Grazie a questo talk è stato possibile presentare in modo coerente le funzionalità del progetto e come possono essere risolti i problemi legati alla gestione delle mappe all'interno di Plone.

La Plone conference però è anche un momento fondamentale di incontro e confronto tra persone di diversi paesi accomunati dalla stessa passione.

Tra gli importanti incontri di quest'anno devo sottolineare quello con Christian Ledermann ovvero uno tra gli sviluppatori più attivi di collective.geo. Finalmente, dopo alcuni anni di collaborazione da remoto ho potuto conoscerlo di persona e si è rivelato essere una persona squisita.

Con Christian è stato un piacere discutere dei futuri sviluppi di collective.geo e pianificare alcuni interventi sui vari pacchetti per la futura release.

Per chi non ha potuto esserci ecco le slide della presentazione:

Where is my content? from gborelli

Ulteriori informazioni

  • collective.geo su coactivate
  • collective.geo su plone.org
  • collective.geo su Read the docs
  • l'abstract del talk
  • i sorgenti delle slides
  • Share this on

    Share |

    On same topics

    Commenti

    comments powered by Disqus