Sito Plone con PageSpeed 93/100

Se cercate di velocizzare il vostro sito, Apache e mod_pagespeed sono una buona soluzione.

Dopo il grande consenso riscosso di Nginx nel mondo dei webserver a scapito di Apache, ecco il ritorno di fiamma della storica applicazione dedicata al web.

Google sta infatti invitando gli utenti a tornare ad Apache grazie al suo modulo per il miglioramento delle prestazioni dei siti.

Il sito di riferimento è https://developers.google.com/speed/pagespeed/mod.

Installare mod_pagespeed

L'installazione è veramente semplice: basta installare Apache sulla vostra distro preferita tramite i tool di sistema e configurarlo come di consueto, in base alle vostre esigenze, e poi procedere con l'installazione del modpagespeed.

Sul sito di modpagespeed, trovate sia i sorgenti sia le versioni pacchettizate deb e rpm, nonché due righe di commento.

Una volta installato il modulo, non vi rimane che riavviare il webserver e cominciare a fare vedere cosa non va con un qualsiasi validatore per Pagespeed, io uso quello di firefox ad esempio.

Gestire le Cache con Plone

I problemi principali di Plone sono risolvibili con plone.app.caching, configurando gli header della cache delle risorse statiche (css, immagini, js ecc) a valori elevati. Le pagine ed i listing di solito non sono contenuti adatti ad essere tenuti in cache, perchè sono legati prima di tutto all'autenticazione e ad una discreta variabilita' nel tempo. Sarebbe bello poter dire che l'invalidazione delle risorse funziona correttamente, ma purtroppo non e' così: se volete dettagli in merito, vi invito a scrivermi direttamente.

Cosa fa mod_pagespeed per noi

Ciò che di solito rimane ancora da sistemare, riguarda la compressione delle immagini: spesso e volentieri, le immagini caricate sui siti non sono assolutamente ottimizzate. Questo significa una perdita in termini di tempi di completamento del caricamento del sito e di rendering lato browser. Per risolvere questo tipo di problemi, mod_pagespeed, mette a disposizione una serie di direttive che mirano a produrre una cache di immagini ottimizzate da fornire al richiedente al posto delle originali. Vedere la pagina relativa alla documentazione delle direttive per i dettagli.

Conclusioni

A conclusione vi presento un caso specifico. La situazione di partenza presenta un server Plone reso disponibile al pubblico tramite varnish. Il punteggio di PageSpeed era di 84/100.

Per fare i test ho disattivato varnish ed installato Apache come indicato in precedenza. Ho poi attivato le ottimizzazioni per le immagini e rifatto il test con PageSpeed, ottenendo un bel 93/100.

Mica male. :P

Share this on

Share |

On same topics

Commenti

comments powered by Disqus