La SEO per Magento implica delle conoscenze tecniche e strategiche particolari rispetto alla SEO per altre piattaforme non e-commerce. Scopriamo insieme quali sono.

SEO per Magento, perché per Magento è differente?

La SEO per Magento implica delle conoscenze tecniche e strategiche particolari rispetto alla SEO per altre piattaforme non e-commerce. Scopriamo insieme quali sono.

L'importanza della SEO per l’ecommerce Magento

L’e-commerce - vendita diretta di prodotti on line - sta diventando sempre più importante negli ultimi anni e molte aziende in Europa e anche nel resto del Mondo hanno deciso di investire in visibilità su motori di ricerca dei loro siti e-commerce per attirare sempre più visitatori e clienti. Essere primi nei risultati delle ricerche su Google può significare molte vendite e non essere visti sul famoso motore di ricerca di Mountain View può al contrario causare la chiusura dell’azienda. La SEO può quindi essere un’arma vincente per indicizzare e posizionare su Google un negozio on line. Le piattaforme e-commerce sono tante e tra queste troviamo le più conosciute WooCommerce, Prestashop, Odoo (questo OpenErp può anche essere usato come e-commerce) e infine ultimo ma non meno importante il sempre più richiesto Magento.

La SEO per l’ecommerce è leggermente differente dalle normali tecniche e strategie utilizzate per un sito che non sia un negozio on line. La SEO per Magento implica la conoscenza anche di aspetti tecnici legati alla piattaforma e-commerce Magento che è in continua evoluzione. Un esempio per tutti la necessità di avere il tag canonical nelle diverse pagine per evitare contenuti duplicati! Solo nelle recenti versioni di Magento è stata, infatti,  introdotta la feature automatica canonical che è stata quindi incorporata nella base del sistema. In pratica questa opzione può essere attivata dall’interno senza più ricorrere a plug-in esterni o modifiche del template. I nostri consigli SEO per Magento vi possono aiutare a capire meglio i concetti appena espressi.

SEO per Magento. Avere una stragegia solida

Sebbene Magento sia in continua evoluzione e in continuo miglioramento anche sul lato SEO non è però sufficente semplicemente installarlo per avere ottimi risultati sul piano del posizionamento sui motori di ricerca. Chi usa Magento come piattaforma e-commerce deve essere consapevole della necessità di una strategia ben ponderata su cosa va fatto per rendere il sistema più appetibile agli occhi di Google, ma anche agli occhi dei potenziali clienti.

Avvalersi di una valida Web Technology Agency può in molti casi fare la differenza tra chi è visibile e vende con successo suoi prodotti e chi invece stenta ad essere trovato sulle SERP di Google per parole chiave strategiche.
Tutti gli elementi e le varie fasi devono essere pensate e disegnate prime di mettere mano all’installazione di Magento. Vanno fatte domande strategiche del tipo: per il mio negozio on line ho necessita più di una piattaforma come Magento oppure sarebbe più efficente Odoo - contattaci qui per avere maggiori info su Odoo - con tutte le sue funzioni e moduli tra cui appunto anche l’ecommerce? Una volta stabilito che, per varie ragioni, è più performante scegliere Magento allora si deve procedere con l’installazione su un hosting valido dell’ultima release.

Questo sia per motivi di sicurezza sia per ragioni prettamente legate ai risultati sulle SERP di Google. Vanno poi valutati il sia il tema grafico da scegliere come vetrina dei prodotti sia i vari plugin o meglio le extension di Magento che servono per introdurre particolari feature come ad esempio FishPig che permette l’integrazione di un blog basato su Wordpress con Magento.
Avere o meno un blog inserito in Magento può fare la differenza anche sul piano SEO perché permette di avere più contenuti che spiegano i prodotti venduti sul sito ecommerce e presentare gli stessi in un modo che la semplice visione dei prodotti non consente.

Share this on

Share |

On same topics

Commenti

comments powered by Disqus