Abstract ha partecipato all'evento ospitato da Netsight a fine Ottobre 2014: talk di qualità, social intranet consortium ed energia comunitaria sono stati la cifra dell'incontro.

Plone Conference 2014: resoconto da Bristol.

Abstract ha partecipato all'evento ospitato da Netsight a fine Ottobre 2014: talk di qualità, social intranet consortium ed energia comunitaria sono stati la cifra dell'incontro.

Meno gente del solito a Bristol, ma Netsight si è ripetuta, dopo l'edizione del 2010, e l'evento è stato un successo: il livello di energia che si respirava e la qualità dei talk sono stati molto elevati. Tutto è filato liscio, con copertura video real-time completa e i giusti spazi per ascoltare le esperienze degli altri, per comunicare le proprie idee e per collaborare all'evoluzione di Plone durante open space e sprint.

I talk più interessanti.

Tra i talk, di cui buona parte erano di livello molto alto, ecco la mia classifica personale dei primi 3.

The Plone Intranet Consortium, di Guido Stevens e Alex Pilz.

Questo è stato decisamente il talk più fresco e positivo per il futuro di Plone.

Abstract crede molto nel progetto condotto da Guido, tanto da investire direttamente nel consorzio e nella traduzione del suo manifesto: Sistemi di Intento: roadmap tecnologica al digital workplace.

Plone at University of Jyväskylä - 10 years of happiness - and counting, di Rikupekka Oksanen.

Questo è il genere di talk che vorrei vedere con maggior frequenza: Rikupekka, che è alla sua prima Plone conference e non è uno sviluppatore, ha presentato come l'Università di Jyväskylä usa Plone da oltre 10 anni, felicemente. Il loro team di 5 persone supporta una mole considerevole di siti e servizi basati su Plone, in grado di servire decine di migliaia di pagine e supportare una redazione distribuita molto vasta.

Alla conference c'erano anche rappresentate le università di Leuven, Cambridge, Wisconsin Oshkosh e UPC di Barcellona, date uno sguardo al programma! E date anche uno sguardo alle università italiane che usano Plone.

Why CMS will not die, di Éric Bréhault

Éric ha presentato in un lightning talk le sue ragioni per cui i CMS forse non sono più sulla cresta dell'onda, ma per il momento non si vede all'orizzonte uno strumento alternativo che possa sostituirli.

Sono molto d'accordo con la sintesi di Éric!

Content's quality for Plone Editors

Questo l'argomento che ho voluto portare alla Conference, che solitamente è un po' sbilanciata sugli aspetti tecnici di sviluppo e deploy, dimenticando che Plone non è fine a se stesso, ma deve servire i suoi utenti al meglio.

Il video è disponibile, ma la prima parte è stata tagliata per problemi tecnici.

Plone 5.

L'attività su Plone 5 sta andando avanti, e molti sono stati i talk e le discussioni a riguardo. C'è molta attesa per la nuova versione, e tutto sommato dovremmo essere molto vicini ad una prima versione stabile.

Per materializzare tutto quel che sta avvenendo e poterlo raccontare a chi non è dentro alla cerchia degli sviluppatori, Abstract ha realizzato un video chiamato "5 domande su Plone 5", durante il PLOG 2014:

NB: siamo in attesa di confermare le date del prossimo PLOG, ma tenetevi pronti per la seconda settimana di Aprile 2015!

Plone Conference 2015 a Bucarest!

Come ormai consuetudine, a Bristol è stata annunciata la prossima conference Plone: si terrà a Bucarest, in Romania, dal 12 al 18 Ottobre.

Date un'occhiata alla proposal che descrive tutti i dettagli della prossima conference, e iniziate a prenotare voli e albergo!

Rivivi la Conference dal tuo divano.

Netsight ha fatto un ottimo lavoro caricando su Vimeo i video di tutti i talk della conferenza.

Inoltre segnalo il solito ottimo lavoro di Maurits van Rees nel pubblicare la sintesi della sua esperienza alla conference.

E se volete avere un'idea più chiara dello spirito della conference, date uno sguardo a queste foto. :)

Conference 2014 sprint

https://www.flickr.com/photos/50587980@N02/15696024325/in/photostream/lightbox/

Share this on

Share |

On same topics

Commenti

comments powered by Disqus