Plone Conference 2012: il lato social di Plone (parte seconda)

La Plone Conference è speciale per il modo con cui accoglie i nuovi arrivati. Cercate di non perdervi la prossima!

La parte "trasmissione" della conference l'abbiamo vista nel precedente post.

Dove veramente la comunità si infiamma sono gli sprint!

Gli Sprint

Ho scritto molte volte di quanto sia importante respirare l'atmosfera di uno sprint Plone, e quello post-conference è sicuramente uno dei migliori a cui un plonista può partecipare: oltre cento sviluppatori al lavoro sulle tematiche più svariate, con la possibilità di avere a portata di chat dal vivo i maggiori esperti della nostra comunità.

Non ci credete? ecco una lista delle presenze notevoli: Eric Steele, Martin Aspeli, Alex Limi, Laurence Rowe, Rok Garbas, Timo Stollenwerk, Nejc Zupan, Matt Wilkes, Liz Leddy, Domen Kozar, Ramon Navarro Bosch, Nathan Van Gheem, Rob Gietema, Steve McMahon, Tom Lazar, Andy Zeidler, Godefroid Chapelle, Alec Mitchell, Balasz Ree, Hanno Schlichting, Mauritz Van Rees e molti altri. (sorry if I forgot your name! :))

Oltre ai soliti temi caldi ecco su cosa si è lavorato e vi invito a cercare informazioni:

Plone.app.multilingual, necessario a dotare Dexterity di funzioni analoghe a quelle aggiunte da LinguaPlone ad Archetypes: molti dei feedback ricevuti nelle scorse settimane e durante la conference sono stati integrati.

Zopeskel, che si trovava nello stato di transizione che avevamo raccontato qualche settimana fa.

Nuovo reference widget, a cui abbiamo contribuito con la nostra esperienza sul campo.

Plomino, che devo tornare a revisionare dato che Silvio Tomatis, Simone Orsi e Alessandro Pisa hanno deciso di lavorarci sopra durante il fine settimana.

marketing, per cui stanno aumentando le occasioni di confronto operativo e si stanno consolidando gli sforzi dedicati a realizzare il prossimo plone.com.

Tra le news da riportare, sono state gettate le basi per un rilancio delle iniziative di documentazione, riconoscendo a Mikko Othama, protagonista della saga della spada, la leadership del Documentation Team (tra le tante sue iniziative passate, Mikko è stato il principale fautore del Plone Community Developer Documentation).

La gioia di incontrarsi

Inutile raccontare, ma qualche foto potrebbe farvi venire la voglia di venire al prossimo evento ;)

"Inspiring, Amazing & Fun" è il claim di ogni Plone Conference a cui abbia avuto il piacere di partecipare (Napoli 2007, Budapest 2009, Bristol 2010 e Arnhem 2012) e di buona parte di quelle a cui non ho potuto. Di sicuro questa è la promessa dell'unica proposta nota ad Arnhem per il prossimo anno: il mio amico Érico ha urlato in tutte le direzioni che tutti sarebbero benvenuti in Brasile nel 2013 se la Fondazione deciderà di accordargli questo onore. E per essere sicuro di farsi sentire ha portato con sé una bella banda di nuovi amici: Andrè Nogueira, Hector Velarde, Franco Pellegrini, Marcio Mazza e tutti gli altri allegri ragazzi sudamericani che spero di poter riabbracciare presto.

alla prossima puntata...

    Share this on

    Share |

    On same topics

    Commenti

    comments powered by Disqus