Abstract ha presentato la propria esperienza con Docker a DockerOps, tenutasi in quel di Ferrara il 13 Febbraio.

Breve resoconto da DockerOps 2016, una conferenza dedicata all’uso di Docker

Abstract ha presentato la propria esperienza con Docker a DockerOps, tenutasi in quel di Ferrara il 13 Febbraio.

Pochi giorni fa Simone Deponti ed io, Giacomo Spettoli, abbiamo partecipato come speaker a DockerOps. Obiettivo dell’evento parlare di Docker e più in generale delle tecnologie di containerizzazione, con particolare focus alla fase di produzione.

Docker in produzione

Per stessa intenzione dell’azienda che sviluppò inizialmente il progetto, Docker nasce come strumento per gli sviluppatori e come tale si sente spesso che venga utilizzato per la fase di sviluppo, ma ancora raramente viene usato in produzione.

Ebbene, il nostro talk (Livin' with Docker) ha voluto portare l'esperienza basata su un progetto che abbiamo definito, sviluppato e portato in produzione sempre basandoci su Docker.

Nell’intervento abbiamo presentato le soluzioni scelte durante tutta la vita del progetto, partendo da docker-compose in locale, per arrivare a CoreOS e Systemd in produzione, passando per le fasi di continuous integration/build e di deploy.

Dai feedback positivi ricevuti, abbiamo capito che il taglio del nostro talk è piaciuto principalmente perchè si è trattato di mostrare l’esperienza concreta di una azienda italiana e non delle solite big americane, che possono contare su fatturati a 10 cifre.

Gli altri talk

Abbiamo apprezzato tutti gl altri interventi della giornata, in particolare l’intervento “Clustering con Swarm” di Giovanni Toraldo, che ci ha fatto venire la curiosità di approfondire l’utilizzo di Swarm e seguirne i sui ultimi passi verso lo status di production ready.

Dell’organizzazione dell’evento abbiamo anche apprezzato il format scelto: dopo ogni intervento una pausa più lunga del solito (15m) per scambiare idee e fare due passi.
A fine giornata è stata molto apprezzata la tavola rotonda (solo metaforica) in cui tutti gli speaker sono tornati ai microfoni per rispondere insieme alle domande più varie e di più ampio respiro su Docker e containers.

Alla prossima

In conclusione si può dire un’esperienza decisamente positiva. Ringraziamo gli organizzatori Mauro Tortonesi e Michele Finelli per aver proposto l’evento, tutti gli speaker per gli interventi e il pubblico per la grande partecipazione.

Vi rimandiamo alla sezione delle foto per rivivere i momenti salienti dell’evento. E se avete domande, non esitate a contattarci!

Share this on

Share |

On same topics

Commenti

comments powered by Disqus