Dal Pycon 4 di Firenze, resoconto ritardatario: grande il mondo Python italiano, scarsa la presenza Zope/Plone

molto stimolante l'incontro dei Pythonisti italiani a Firenze di qualche settimana fa, ma l'assenza del mondo Zope va rettificata.

Sono passate varie settimane dal Pycon 4, ma l'evento è stato bello e stimolante, e voglio scrivere qualche nota a riguardo, e invitare tutti i plonisti e gli zopisti in ascolto a partecipare in massa alla prossima edizione, possibilmente presentando gli argomenti a noi cari.

Gli Argomenti che ho preferito

Molti talk sono degni di nota:

Controlla l'Agenda per scoprire le altre sessioni interessanti per te!

Nel programma anche gli alambicchi e le beute di Simone, fiero cavaliere di Abstract, che ha fatto una carrellata sulle tecnologie di storage dei dati più "à la page" al giorno d'oggi (mica penserete di saperne abbastanza, se in ogni occasione decidete che la risposta giusta sia "un db relazionale", vero?!) :)

Il mio talk preferito? quello di Valentino Volonghi, presidente dell'Associazione Python italiana, che ha presentato le problematiche del suo lavoro quotidiano di super-tecnico responsabile dei servizi di una startup specializzata in web advertising (sapete quei banner pubblicitari che vi finiscono tra gli occhi mentre navigate per il web? Ecco..quelli :p). Al di la dei concetti presentati, Valentino è il mio numero uno per la sua simpatia e disponibilità!

Perchè questi eventi sono importanti?

Pycon è anche stato una bella occasione di incontrare vecchi e nuovi amici, e di fare interessanti scoperte (come quella che una delle principali aziende informatiche della mia area, Team System, basa alcuni suoi importanti progetti su Python).

L'organizzazione è stata attenta e ben curata, d'altro canto era la stessa di Better Software, con il supporto dei ragazzi di http://Python.it grazie a tutti per il vostro lavoro!!

Forse l'unica cosa che mi è mancata da parte dell'organizzazione è stata una maggiore capacità di corroborare la parte sociale dell'evento (vero è che io sono abituato agli eventi Plone, che a riguardo fanno scuola da anni ;) provare per credere!). Magari un po' di Open Space non guasterebbe..

La sala gremita del Pycon 4

http://www.flickr.com/photos/ciacchi/4592878805/

Ma dove stanno Zope e Plone nel mondo Python?!

Parlando invece della Pycon in generale, Plone e Zope mi sono mancati moltissimo!! 

Ma insomma, possibile che non riusciamo a farci conoscere un po' di più e un po' meglio?!

Si parte malissimo! Già nella Keynote, l'ottimo Raymond Hettinger fa una carrellata sul mondo Python, e sebbene parli di Zope, tende a connotarlo ancora come "once *the* killer application" di Python, ignorandone l'evoluzione incredibile e il suo mondo attuale. Sì, bofonchia qualcosa, ma direi che non è affatto abbastanza per rendere giustizia a questo grande vecchio e a tutti i suoi discendenti giovani e meno giovani!

In generale la sensazione per chi ha partecipato all'evento è che, per fare applicazioni web oggi in Python, Django sia sempre e comunque la risposta giusta.

Su quaranta talk, solo un paio erano vicini al mondo Zope, grazie a Riccardo Lemmi che ha parlato di ZODB in uno, e del grande assente della Keynote nell'altro: buildout.. poveri voi che ne ignorate l'esistenza!

Niente Plone 4 e 5! Niente BFG! Niente programmazione a componenti ala Zope3! Nessun caso d'uso tra le decine e decine di grosse installazioni Plone, solo guardando all'Italia :/

Quanti pythonisti conoscono il mondo Zope di oggi?

Quel che mi domando: 

quanta della gente che viene in contatto con la Pycon ha l'idea che il termine Zope oggi rappresenti ancora solo quel che Zope era 10 anni fa? Quanti hanno dato un'occhiata alla Component Architecture, a Grok, a BFG

Quanti, nel momento in cui hanno bisogno di un CMS, hanno la percezione che Django potrebbe offrire troppo poco, se paragonato a quel che Plone rende disponibile in modo robusto e flessibile da anni!

Tutti al prossimo Pycon!

Insomma, cari zopisti e plonisti italiani, questa è una lettera aperta in cui chiedo di unirci e proporre in forze le nostre tematiche al prossimo Pycon! 

Ah! quanto gusto mi darebbe vederci affiancare Riccardo alla prossima occasione, e perché no, mostrare agli altri pythonisti che sviluppare nel mondo Zope in modo pythonico oggi si può!

"Zope is Easy" potrebbe essere il grido di battaglia della nostra pattuglia!

"chi trova Zope trova un tesoro" il nostro motto :p

Qualcuno ci sta?

Share this on

Share |

On same topics

Commenti

comments powered by Disqus