L’ultimo report di Idealware è un’eccellente guida per la scelta del CMS più adatto alle vostre esigenze

CMS a confronto, quale scegliere?

L’ultimo report di Idealware è un’eccellente guida per la scelta del CMS più adatto alle vostre esigenze

Logo idealwareSul tema della scelta del vostro CMS, vogliamo segnalarvi l’utile lavoro fatto da Idealware. Si tratta di un report giunto nel 2014 alla sua quarta edizione, dal titolo “The Consumers Guide to Content Management Systems for Nonprofits".

Nel report, Idealware passa al setaccio 14 CMS per una comparazione davvero esaustiva, basata su ben 15 criteri di valutazione.

Abbiamo letto con attenzione il report e vorremmo usare qualche minuto per dirvi perché vale la pena di scaricarlo e tenerlo a portata di mano, anche se non siete un’organizzazione no profit.

Cosa trovo nel report

Il report analizza soluzioni Open Source e soluzioni proprietarie. Tra i 14 CMS considerati sono presenti le più importanti piattaforme Open Source, compreso Plone, uno dei nostri CMS di riferimento.

Idealware ci offre tantissimi strumenti utili a farci un’idea. Abbiamo estratto dal report, ad esempio, la matrice di comparazione generale, che illustra a colpo d’occhio ed in maniera sintetica i giudizi sui CMS analizzati per ciascuno dei criteri scelti: facilità di installazione e utilizzo, flessibilità, possibilità di estensione e integrazione, accessibilità dell’output prodotto, “forza” della community di riferimento, search engine optimization, ecc…

Cms Matrix Idealware

Perchè il report può esservi utile

Il valore aggiunto della guida sono i giudizi, che nella matrice precedente sono espressi in forma sintetica, ma che nel testo sono motivati con notevole dovizia di particolari.

La guida è pensata per le organizzazioni no profit che vogliono sostituire il loro CMS o iniziare ad usarne uno nuovo. Tuttavia, molte delle informazioni in essa contenute riguardano i CMS in generale, pertanto la lettura della guida è consigliata anche a chi deve o vuole gestire con un CMS siti web di altre organizzazioni.

Il linguaggio della guida è, come dichiarato dagli autori, né troppo complesso da risultare incomprensibile per chi non ha un background tecnico, né così elementare da rendere inutile la guida per chi invece un tecnico lo è.

Cms, come farne a meno?

I CMS rappresentano una scelta oramai obbligata per la gestione dei contenuti sul web e l'incredibile espansione dell’offerta deve molto alla sempre maggiore disponibilità di soluzioni Open Source di qualità.

I numerosi pacchetti open source presenti sul mercato permettono di ottimizzare il proprio investimento, canalizzandolo verso personalizzazioni, anche spinte, rispetto alle proprie esigenze, invece che verso l’acquisto di licenze proprietarie.

Una soluzione Open Source per ottimizzare gli investimenti. Ma attenzione alla scelta ...

Si è già scritto, anche su questo sito, sugli aspetti da considerare nella scelta di un CMS Open Source capace di rispondere al meglio alle esigenze di comunicazione e di business, che cambiano per ogni progetto web.

Bisogna porre la giusta attenzione nel processo di software selection, avendo ben chiaro quale sia il contesto nel quale si opera, quali sono le reali esigenze di business e quali quelle relative alla comunicazione.

Conclusioni

Per tale ragione, è imprescindibile documentarsi adeguatamente, e dedicare tutto il tempo necessario alla scelta di un’infrastruttura in grado di risolvere i bisogni attuali, garantendo la sua adeguatezza sul lungo periodo.

In questo senso la guida di Idealware, che vi consigliamo vivamente di scaricare, può costituire un valido e qualificato supporto alle vostre decisioni. La nostra convinzione è che un CMS sia uno strumento non in grado, da solo, di assicurare il successo di un progetto web. È pur vero, però, che non ponderare adeguatamente la scelta di quello che costituisce la "backbone" del vostro sito potrebbe esporvi al rischio di sgradite sorprese e inevitabili costi legati a cambiamenti in corso d’opera.

Da quanto scritto credo si possa capire perché Abstract abbia voluto contribuire alla realizzazione di questa guida con una piccola donazione.

Non ci rimane che augurarvi buona lettura e ricordarvi che potete contattarci per avere risposte più specifiche.

Share this on

Share |

On same topics

Commenti

comments powered by Disqus