Come è già noto, ormai da diversi giorni OpenERP è diventato Odoo. Vediamo che cosa significa e il perché di questo cambiamento di nome.

Che cos’è Odoo e perché non è più solo OpenERP.

Come è già noto, ormai da diversi giorni OpenERP è diventato Odoo. Vediamo che cosa significa e il perché di questo cambiamento di nome.

Cosa significa Odoo?

Da quanto ci risulta non sembra confermato un vero significato dietro la parola Odoo. Alcuni sostengono che Odoo va inteso come l’acronimo di On Demand Open Object. Altri la fanno derivare, in maniera più o meno esplicita, da On Demand (SaaS) Offer from OpenERP.

La spiegazione ufficiale sul nome Odoo è che le aziende, il cui nome ha un maggior numero di O, sono anche quelle con maggiore valore di mercato e quindi 3 O sono di buon auspicio!

Di sicuro c’è che dietro l’introduzione del nome Odoo esiste una ragione pratica ben precisa, e cioè la volontà di rendere più chiaro il passaggio evolutivo da semplice e solo ERP ad una offerta più vasta e complessa di servizi e tool per le aziende, fornito in modalità SaaS oppure reso disponibile nella versione open source community edition. Odoo è una suite di business apps e non un semplice ERP, come ha sintetizzato bene in un post Fabien Pinckaers, fondatore di OpenErp.

Integrazione out-of-the-box: oltre l'ERP tradizionale.

OdooIl cambio di nome in Odoo sancisce il fatto che OpenERP non è più solo un software per la pianificazione delle risorse aziendali (ERP, Enterprise Resource Planning), ma è anche, e in maniera più estesa, un gran numero di altri moduli (apps), che comprende altre funzioni.

In totale ci sono ben oltre 3000 applicazioni aggiuntive per la piattaforma OpenERP con funzioni più o meno estese, tra cui CRM, moduli per il project management, e-commerce, gestione del personale, etc.

Website Builder ed e-commerce: novità genuine di Odoo.

Per chi avesse esperienza con le precedenti versioni di OpenErp, appare evidente che le due vere novità di Odoo sono il website builder (un CMS integrato, anche se ancora poco potente) ed il motore di e-commerce integrato con l'ERP (le vendite online sono cioè direttamente collegate ai processi di gestione fornitori, clienti, acquisti, vendite, magazzino, fatturazione, ecc).

Tutte le altre funzioni (project management, gestione risorse umane, ecc) erano già presenti in OpenERP, tipicamente come moduli (da un certo punto in poi app, per la versione SaaS) installabili al bisogno.

Odoo è rilasciato con licenza Open Source, nel segno della continuità.

Evidenziamo e ribadiamo ancora il fatto che Odoo può essere usato liberamente, scaricando il package dal sito, ma si può usare anche in modalità SaaS, cioè usando direttamente i server di OpenErp SA (per due sole utenze il servizio è gratis). In entrambi i casi, il software che utilizzerete è esattamente lo stesso. In caso di dubbi puoi chiedere maggiori informazioni qui.

la nuova mission di Odoo è quella di dare all'azienda uno strumento unico, che possa rispondere a tutte le sue necessità (ERP, ma anche sito web ed e-commerce) senza usare software diversi da integrare tra loro

Seguendo l’evoluzione storica da OpenErp a Odoo, già dalla versione 7.0, OpenERP aveva cominciato a innovare il tradizionale ERP, integrando al suo interno funzionalità di collaborazione inspirate ai Social Media per aumentare l'efficienza, la dove la condivisione di strumenti in informazioni di business (e-mail, file sharing ...) era impedita.

Nel caso non fosse abbastanza chiaro, Odoo è la stessa cosa di quella che sarebbe stata la versione OpenERP 8, con in più i nuovi moduli aggiuntivi - si ha la transizione verso una soluzione ancora più Open, collaborativa e integrata.

Note per gli Sviluppatori.

Importante nota tecnica per gli sviluppatori è il fatto che con il passaggio alla versione 8 si ha una transizione da Launchpad a GitHub e cambia anche la terminologia, per cui si usa master invece di trunk. Il passaggio a GitHub è stato deciso perché Git è più veloce e GitHub è meglio organizzato. Inoltre Odoo, nonostante nel cambio di nome sia scomparsa la dicitura Open, rimane sempre e comunque Open, perchè la Community Edition disponibile per il dowload continua ad utilizzare la licenza GNU Affero General Public License o GNU AGPL.

Quale missione per Odoo?

Se volessimo sintetizzare il perché di Odoo in poche battute, possiamo sicuramente dire che la nuova mission di Odoo è quella di dare all'azienda uno strumento unico ed integrato, che possa rispondere a tutte le sue necessità (Erp, ma anche sito web ed ecommerce) senza usare software diversi da integrare tra loro.

Per avere qualche dettaglio in più sulle nuove funzioni integrate in Odoo, vai alla panoramica sulle 8 principali innovazioni introdotte.

Share this on

Share |

On same topics

Commenti

comments powered by Disqus