Accessibilità: cambiano i requisiti per le PA

Il web accessibile diventa "bello"

Per chi come noi lavora in ambito Web ed ha tra i clienti anche le Pubbliche Amministrazioni sa quanto questo abbia pesato nel corso degli anni. La legge n.4/2004 (Stanca) ha sempre sofferto di una serie di "stringenze" tali da limitare l'utilizzo di tecnologie (es. ajax), che in genere vengono utilizzate per rendere più fruibili dal punto di vista della presentazione ed estetico i contenuti web.

Oggi 20 marzo 2013 il ministro Francesco Profumo ha firmato il decreto di aggiornamento dei requisiti di accessibilità per i siti Web delle P.A., adeguandoli allo standard WCAG 2.0 livello “AA” come già comunicato lo scorso dicembre dalla Comunità Europea a tutti gli stati membri

Link utili
http://achecker.ca/checker/index.php
http://blog.iwa.it/accessibilita/accessibilita-il-ministro-profumo-aggiorna-requisiti-le-pa/
http://blog.iwa.it/accessibilita/accessibilita-cosa-cambia-con-la-legge-crescita-2-0/

Share this on

Share |

On same topics

Commenti

comments powered by Disqus