Gfar.net: ridisegnare
il portale della community FAO

per la ricerca sullo sviluppo agricolo


Scopri di più


Una nuova collaborazione tra Abstract e Fifth Beat, per un progetto di ridefinizione della web identity del Global Forum on Agricultural Research (GFAR).

Look&feel più fresco, usabilità migliorata, tema responsive, integrazione con fonti dati esterne per l’harvesting automatico dei contenuti da pubblicare: queste le caratteristiche che rendono il nuovo portale Gfar.net aderente alle specifiche del commitente.



gfar-logo.svg

Il Cliente

Il Global Forum on Agricultural Research (GFAR) è una community promossa dalla F.A.O. e da numerose altre istituzioni internazionali nell’ambito della ricerca agricola mondiale.
GFAR è un forum aperto a tutti gli stakeholders di riferimento (ricercatori, organizzazioni, singoli agricoltori) che intendono discutere e partecipare attivamente alla ricerca ed al dibattito sullo stato attuale e futuro dell'agricoltura, promuovendo progetti di innovazione e di eco-sostenibilità.

Alcuni numeri di GFAR:

  • Oltre 120 partner appartenenti al network, dai 5 continenti
  • Circa 2000 technical papers e ricerche accessibili tramite il portale
  • 1085 data services / datasets e 549 data providers accessibili tramite il portale (open data)

Il brief

GFAR si è rivolta ad Abstract per il completo re-design del proprio portale, volto a migliorare l’usabilità, semplificare e consolidare menù e controlli, e spostare la UX dal tradizionale “web browsing” ad una strutturazione maggiormente basata sui task utente.

Vincoli di progetto: tempi limitati per la chiusura delle attività ed utilizzo di Drupal come CMS/framework di riferimento.


Cosa abbiamo utilizzato



Application layer
drupal.png
 
 
 

System layer
mysql.png
apache.png
 


Le sfide

Abstract è una Technology Agency, capace di operare per conto del Cliente in maniera trasversale rispetto alle tecnologie di volta in volta utilizzate. Per questo progetto, il Cliente ha imposto un vincolo tecnologico nell’utilizzo del framework Drupal, ponendo una sfida prontamente raccolta dal team di progettazione e sviluppo Abstract.

Fifth Beat si è occupata invece sia della progettazione human-centered che del visual design. Ha collaborato attivamente con il team del cliente definire le specifiche di progetto, la tassonomia dei contenuti, l’approccio task-centered della navigazione, il look&feel complessivo, anche alla luce della responsiveness del portale.

I due team hanno lavorato a stretto contatto con il reparto tecnico e con lo staff degli editor per ridisegnare il portale, rispettando le esigenze editoriali ed assicurando al contempo una user experience appagante.

what.svg

Cosa abbiamo fatto

Personas, User Stories, Scenari

Con la definizione di Personas e User Stories, abbiamo focalizzato in maniera mirata gli scenari operativi del nuovo portale e delineato con esattezza i target di riferimento, in termini di caratteristiche, necessità e obiettivi specifici.
Il lavoro si è appoggiato in maniera rilevante anche su colloqui mirati con alcuni key users indicati dal Committente, per interviste in profondità e audit.

Attraverso una conversazione costante con il cliente, sono state svolte tutte le attività di review degli analytics del portale, di implementazione dei wireframe, di definizione ad alto livello del linguaggio e della vision capace di traghettare GFAR verso una nuova e migliore presenza sul web.

personas.svg

Sviluppo agile e prototipazione rapida, per garantire tempi ristretti

Il risultato della fase di ricerca è stato il lavoro di interaction design e di definizione grafica di Fifth Beat che, combinato con le metodologie di sviluppo agile di Abstract, è sfociato in un percorso di lavoro caratterizzato da prototipazione rapida e frequenti rilasci. Il progetto è stato realizzato in sole 14 settimane.

rapid-prototyping.svg

Open Data e integrazioni con fonti dati esterne

Abstract e FifthBeat hanno supportato il team tecnico del Cliente nell’integrazione dell’architettura Drupal con numerosi sistemi esterni, per il retrieve automatico di contenuti e metadati da pubblicare automaticamente.

L’integrazione ha riguardato API RESTful, OAI-PMH e end point SPARQL, rendendo il portale GFAR un vero e proprio “Information Gateway” verso numerose directory e servizi web per la pubblicazione di open dataset (CIARD, Agriprofiles, dataset messi a disposizione dai vari partner della rete).

integration.svg

Guarda gli altri case study.


Cosa possiamo fare per te?

I nostri case study non sono il risultato di una soluzione a pacchetto ma di un metodo che aggiunge valore al software. Guardiamo i progetti da un'altra prospettiva, per questo possiamo aiutarti a migliorarli.

Scopri i nostri servizi